lunedì 9 novembre 2015

TORTA SETTEVELI


Ciao a tutti , come state ? Ogni tanto sparisco  vero???!!!! Ma sono sempre tante le cose da fare e il tempo sembra non bastare mai .... ma basta con le chiacchiere , vi ricordate  la torta  per il compleanno di Elisa? 
ECCOLA!!


 Si tratta della Setteveli  , una torta  per gli amanti del cioccolato.

 La Torta Setteveli è un dolce creato dagli chef pasticceri Luigi Biasetto (Padova), Cristian Beduschi (Milano) e Gianluca Mannori, (Prato): insieme compongono la squadra italiana che ha trionfato alla Coppa del Mondo di Pasticceria di Lione nel 1997. La ricetta originale è custodita gelosamente ,io ho provato a farla  ...... questo il risultato!!!!



Si tratta di una ricetta un po' lunga  , bisogna preparare sette strati da mettere uno sull'altro , prima però dovete preparare il pralinato alle nocciole e mandorle .

PRALINATO  ALLE  NOCCIOLE  E  MANDORLE

INGREDIENTI
100 gr di mandorle tostate e tritate
100 gr di nocciole tostate e tritate
200 gr di zucchero
40 ml di acqua

PROCEDIMENTO
In una pentola larga e bassa mettere lo zucchero e l'acqua  ( non mescolare ,perchè lo zucchero potrebbe cristallizzarsi) aspettare che lo zucchero diventi dorato e poi aggiungere la frutta secca, cuocere per circa 15 minuti. A cottura ultimata mettere il composto ,che sembra quasi un torrone , su un foglio di carta forno e lasciare raffreddare , dopo staccarlo dalla carta forno e spezzettarlo con piccoli colpi di martello ( questo per alleggerire un po' il lavoro del robot ) quando avremmo ottenuto piccoli pezzi ,metterli nel robot e macinare il tutto fino ad ottenere quasi una crema , questo è il pralinato che potremmo conservare in un barattolo di vetro chiuso  per  due -tre mesetti in frigo  e che potremmo utilizzare anche per alte ricette  .... creme, gelati ecc.

1°  STRATO DELLA TORTA
-BASE  CROCCANTE-

INGREDIENTI
 PER UNA TEGLIA DI CIRCA 24CM  DI DIAMETRO( PREFERIBILMENTE APRIBILE)
100 gr di cioccolato gianduia 
100 gr di pralinato
100 gr di biscotti (  quelli con la cialda  a sigaretta  ) o corn flesh

PROCEDIMENTO
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria  aggiungere il pralinato e i biscotti macinati , mescolare bene il tutto e  fare uno strato  di circa un cm  alla base della teglia ( non dimenticate di mettere prima il foglio di carta forno).


2° E 4°  STRATO DELLA  TORTA
-BAVARESE ALLA NOCCIOLA-

INGREDIENTI 
500 ml di latte  intero
2 cucchiaini di amido
120 gr di zucchero
6 tuorli
una bustina di vanillina
2 fogli di colla di pesce ( circa 4 gr)
 due -tre cucchiai di pralinato 
200 gr di panna fresca

PROCEDIMENTO
Mettere il latte sul fuoco e aspettare che bolli, in una ciotola montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere l'amido e mescolare per bene,a questo composto  aggiungere il latte caldo e la vanillina , rimettere sul fuoco e aspettare che si addensi, fare intiepidire per qualche minuto e aggiungere la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata ,fare raffreddare e infine aggiungere il pralinato e la panna montata . Fare rapprendere in frigo.

3° E 5° STRATO  DELLA  TORTA
-PAN DI SPAGNA AL CIOCCOLATO-

INGREDIENTI
3 uova
65 gr di farina 00
100 gr di zucchero
30 gr di cacao amaro
mezza  bustina di lievito
 un pizzico di sale

PROCEDIMENTO
Montare le uova con lo zucchero, incorporare la farina e il cacao, con movimenti dal basso verso l'alto, infine aggiungere il lievito e il sale. Cuocere per 15 - 20 minuti  a 160 - 180 °C, lasciare lo sportello del forno semi chiuso . La torta verrà bassina , tagliare la torta orizzontalmente e ricavare   due strati sottili di pds  che formeranno il 3° e il 5° strato della torta.
BAGNA  PER IL PDS  : 200 ml di acqua più 200 gr di zucchero , si fa bollire il tutto per un paio di minuti e poi si fa raffreddare.


6° STRATO DELLA TORTA
-MOUSS  AL CIOCCOLATO-

INGREDIENTI
100 gr di cioccolato fondente
2 uova
2 cucchiai di zucchero

PROCEDIMENTO
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria  aspettare 5 minuti  e poi velocemente uno alla volta  aggiungere i tuorli e mescolare bene. Montare gli albumi  a neve con lo zucchero e unirli delicatamente al composto di cioccolato ( fare rapprendere in frigo ).


7° STRATO DELLA  TORTA
-GLASSA  A SPECCHIO-

INGREDIENTI
130 ml di acqua
115 ml di panna liquida
115 gr di zucchero
 75 gr di cacao amaro
3,5 gr di colla di pesce

PROCEDIMENTO
Mettere tutto in un pentolino e portare a bollore, spegnere il fuoco e dopo 10 minuti unire la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata . Lasciare riposare per un paio d'ore a temperatura ambiente. 

ASSEMBLAGGIO DELLA TORTA 

1° strato  -BASE  CROCCANTE 
2° strato - BAVARESE  ALLA NOCCIOLA 
3° strato  -UN DISCO SOTTILE DI PDS AL CIOCCOLATO
4°  strato-BAVARESE ALLA NOCCIOLA
5° strato - DISCO SOTTILE DI PDS AL CIOCCOLATO
6° strato  - MOUSS AL CIOCCOLATO
7° strato-  GLASSA  A SPECCHIO

Dopo aver sistemato i vari strati  nella teglia  , metter tutto in frigo e fare rapprendere per bene , c'è chi la tiene tutta la notte nel congelatore , a me sono bastate un paio d'ore in frigo . Aprire la teglia  e mettere la torta su una gratella , a questo punto  prendere la glassa , riscaldarla leggermente e versarla  sulla torta , aiutandosi con una spatola  , fare scivolare la glassa sui bordi , e aspettare che si rapprendi per bene . Mettere in frigo.


Decorare poi con scagliette di cioccolato bianco . 

Se volete potete preparare la base croccante e il pds il giorno prima  e procedere poi l'indomani .

Finalmente ho finito!!!!!  E' una torta un po' complessa e lunghetta ... però  se vi piace il cioccolato ne vale davvero la pena !!!


UN  ABBRACCIO A TUTTI , A PRESTO!!!



22 commenti:

  1. Che spettacolo, Mary! Sai che non l'ho mai fatta la Setteveli? Prima o poi voglio provare, intanto ammiro la tua che è perfetta, sei stata bravissima! Auguri a Elisa e complimenti a te :) <3 Anche qui è tornato il caldo, pensa che qualcuno sta andando al mare!!! Diciamo che non è tanto normale in questo periodo ma non mi dispiace se penso al freddo intenso :D Un abbraccio grande e buona serata! :** <3

    RispondiElimina
  2. Ciao Mary, sto qui, a volte bene a volte no, ma ci vuole pazienza e tempo. Sai che questa buonissima torta l'ho mangiata a Palermo? Speravo proprio di trovare la ricetta ed eccola qui. Appena mi sento della vena giusta, la provo, grazie per la ricetta. Un bacione grandissimo a presto

    RispondiElimina
  3. Lunga, complicata, ma tanto goduriosa :)
    Auguri a Elisa :)
    Buona settimana

    RispondiElimina
  4. Bella per gli occhi e delizia per il palato !

    RispondiElimina
  5. Che pazienza fare tutti questi passaggi..io lo dico sempre che la pasticceria non fa per me :-( Il risultato però è stupefacente..non desidererei niente di meglio x il mio compleanno ^_^ I miei complimenti Mary <3<3<3

    RispondiElimina
  6. Una torta di alta pasticceria, eseguita a regola d'arte, complimenti Mary, sei stata bravissima!!!!

    RispondiElimina
  7. QUANTA PAZIENZA TESORO E' UN INCANTO, E' PERFETTA!!!PER ORA MI GODO LA TUA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  8. Uno spettacolo di bontà e golosità! Davvero laboriosa da fare, tu sei stata bravissima!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  9. E' vero sei latitante ma quando torni ti fai perdonare bene! Guarda qui che goduria cioccolatosa!

    RispondiElimina
  10. Accidempoli che meraviglia! E che preparazione per arrivare ad un risultato così, ma credo che la goduria che arriva al palato quando lo si mangia, ripaghi di tutta la fatica per la sua realizzazione. Paola

    RispondiElimina
  11. Hmmm, dev'essere deliziosa, io adoro il cioccolato!!! Minù

    RispondiElimina
  12. Io ci rinuncio e mi godo il tuo perfetto risultato finale... inutile dirti che sei stata bravissima!! Unico rammarico non poterla assaggiare...!

    RispondiElimina
  13. troppo buone questa torta...ottima...io le adoro!prendo nota;)complimentissimi!
    un bacione e buona serata
    simona

    RispondiElimina
  14. Ciao Mary un abbraccio e felice settimana! <3 :**

    RispondiElimina
  15. caspitina che buona..complimenti

    RispondiElimina
  16. Ciao cara Mary, come stai? Io al solito, con una quantità di cose da fare, grazie alla burocrazia imperante che mi costringe a correre da una parte all'altra, nemmeno se mia mamma avesse posseduto dieci ville anziché l'appartamento in cui viveva. Sono sconvolta, parecchio arrabbiata e stanca. Passerà. Ti abbraccio, nel we sarò fuori dai miei amici del Piemonte, spero di riuscire a pensare ad altro. A presto :)

    RispondiElimina
  17. Ciao Mary, buona serata! Un abbraccio grande <3

    RispondiElimina
  18. Buonissima la tua torta! Ha un aspetto molto invitante! Complimenti di cuore :)
    Ti abbraccio, Rosa

    RispondiElimina
  19. Ciao tesoro un abbraccio grande e l'augurio di una splendida settimana <3 Non vedo l'ora di ammirare i tuoi lavoretti!!! Un bacione! :**

    RispondiElimina
  20. Ciao Mary, vado ad alti e bassi, dai miei amici sono stata molto bene e mi sono distratta un po'. Ho tirato fuori il mio albero di Natale e domani lo preparerò. Ti abbraccio e grazie, un bacione

    RispondiElimina
  21. Che lavorata però è' straordinaria mi immagino la bontà!!! Super bravaaaa

    RispondiElimina
  22. Quanto amo questa torta. E' da un po' già che non la gusto. Ho deciso seguirò passo passo le tue istruzioni e la preparerò agli ospiti del mio agriturismo e chissà se ne rimarrà anche una fetta per me! Ciao :)

    RispondiElimina